Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Acconsenti all’uso dei cookie?

Mantenere il rispetto della cultura, comunicandola sì coi nuovi linguaggi, ma non rendendola puro intrattenimento.

La spettacolarizzazione dei contenuti informativi non può essere il fine ultimo di un allestimento multimediale, ma può essere la formula comunicativa azzeccata per far comunicare utenti, storia e beni culturali. Vogliamo proporre un modo diverso di trasmettere i contenuti orientato alla divulgazione, alla promozione e alla valorizzazione del patrimonio culturale. Sviluppiamo una comunicazione finalizzata ad allestire un percorso emotivo ed immersivo, dove la tecnologia sia nascosta, le interfacce naturali ed il visitatore possa godere al massimo degli effetti sonori e visivi.

software edutainment

Il temine EDUTAINMENT deriva dalla crasi fra l’education (la fase educativa e di apprendimento) e l’entertainment (la fase ludica e giocosa). Un software di edutainment ha quindi come prima esigenza quella di comunicare divertendo ed essendo nato come ramo dell’e-learning, consente di apprendere nozioni (scolastiche ed extrascolastiche) in modo ludico. Gli schemi sono quelli del gaming, dei contenuti multimediali, dei Cd Rom e del reach web.

Nel museo e per il target museale si aggiungono a questi elementi un progetto di comunicazione visiva, la necessitò di una regia multimediale, un design d'interfaccia e tecnologie di interazione virtuale. Quando utilizziamo l'edutainment per  allestire un'esperienza culturale puntiamo a creare:

  • Iterazione
  • Coinvolgimento
  • Partecipazione
  • Intercreatività
  • Esperienza


Ci soffermiamo proprio sulla creazione di postazioni esperienziali, dove il design dell’esperienza è un approccio progettuale efficace per ripensare i luoghi, gli oggetti e per ridisegnarli. L'edutainment per il museo lavora su due fronti, sia in presenza e sia in remoto. Nel primo caso, in presenza dell'utente nel museo, amplifica la capacità di ricevere un messaggio, arricchendo l’esperienza ed integrandola con contenuti aggiuntivi; nel secondo caso, in remoto (con l'utente a casa sua), puntando sulla virtualizzazione e sulle ricostruzioni 3D navigabili da web.

 

Il progetto museale si fonda sulla user experience

Far interagire efficacemente e naturalmente con la cultura è comunicare
"Nel concetto di interattività, c'è l'idea che la comunicazione fra macchina e utente, sia simile a due persone che dialogano fra loro. Quindi è implicito un concetto di dialogo paradigmatico e prototipico: esattamente come nella comunicazione fra due persone, che usano il canale fonico-acustico, di una qualche lingua, per parlarsi"

ART MUSEUM

Allestimenti multimediali su misura